Edizione 2018

La Guarimba è un contenitore di idee e di talenti, un luogo sicuro dove incontrarsi e creare rapporti professionali e personali. Quest’anno siamo riusciti a portare avanti il festival nonostante il triste clima politico nazionale e locale, tra burocrazia malata e insulti al nostro operato sul territorio. Io in particolare sono potuto andare avanti grazie alla squadra meravigliosa che ho alle spalle, composta da persone da tutto il mondo che investono amore e professionalità in questo progetto. Questo nostro modo di fare è stato premiato: abbiamo ricevuto più di 1500 cortometraggi da tutto il mondo e così abbiamo realizzato una selezione di 68 opere per le competizioni di Fiction, Animazione, Documentario, Videoclip e Sperimentale; abbiamo avuto il riconoscimento della Regione Calabria come uno degli eventi storicizzati e anche quello del MIBACT come festival di cinema; più di 160 persone hanno inviato la propria candidatura per fare i volontari e abbiamo potuto creare una squadra multiculturale da paura. Vogliamo ringraziare a tutti quelli che hanno subito capito l’importanza culturale, economica e sociale di un festival di cinema internazionale a ingresso libero che si realizza in un paesino della Calabria. Vogliamo ringraziarvi per questa sensazione di non essere soli, perché la lotta può avere successo solo se si fa insieme. E la cultura è il miglior modo per trasmettere valori di democrazia partecipativa, integrazione e accessibilità. Viva La Guarimba, Viva il nostro Posto Sicuro, Viva il Cinema come Atto Sociale.

La sesta edizione de La Guarimba ha offerto alla città di Amantea proiezioni sotto le stelle, laboratori per bambini, conferenze e momenti di socializzazione tra l’industria del cortometraggio e gli abitanti del paese.

HIGHLIGHTS:

La prima edizione di INSOMNIA, un programma di corti sperimentali proiettato a mare alle 3AM.

La terza edizione de La Grotta dei Piccoli in collaborazione con UNICEF ITALIA.

Il concerto di Kya Loum dal Senegal.

Con il progetto di residenze cinematografiche abbiamo prodotto due film: uno di Nils Clauss e l’altro di Vincent Moon.

Uno spettacolo di Live cinema di Vincent Moon con musicisti calabresi sulla ricerca audiovisiva che ha realizzato in Calabria i giorni prima del festival.

L’aperitivo di Vimeo per i membri della industria ospitato dal Ristorante Tipiko di Amantea con la conferenza di Vice Italy, la conferenza di Jude Dry (Indiewire) e Sam Morrill (Vimeo), il dj set di Vincent Moon e il concerto di Kya Loum.

La conferenza “Young African Filmmakers and the future of African Cinema” con Djia Mambu (VisuElles), Keba Danso (Karmala Cultura) e Sara Fratini (La Guarimba).

Pasta e vino: un pranzo alla calabrese offerto dai nostri amici dell’AUSER per tutti gli ospiti de La Guarimba. Una occasione per socializzare e innamorarsi dell’Italia.

Un giorno a mare per fare la scimmia.


ARTISTS FOR LA GUARIMBA 2018

15 Artisti. 1 Scimmia. Una mostra di illustratori nel cuore del festival. A cura di Sara Fratini.


THE JURY 2018

DJIA MAMBU (Congo) Giornalista a VisuElles

Jude Dry (USA) Giornalista a Indiewire

Thomas Horat (Svizzera) Regista


I VINCITORI 2018


MEDIA 2018

Comments

comments