#illaMiseria

La Calabria, come ben sapete, è la terra dove tutto è possibile. Purtroppo però spesso sui giornali e tra di noi c’è una narrazione pessimista (quella che si ferma al fenomeno della ‘ndranghetta e la povertà) o superficialmente folkloristica (che arriva fino la ‘nduja, la tarantella commerciale e i tramonti sul mare). Da quando abbiamo deciso di vivere ed operare sul nostro territorio abbiamo notato il vero grande problema di noi figli di Ulisse: la diffidenza. E come combatterla? Con la fiducia, sì. Ma non basta. Ci rendiamo conto dell’importanza di non solo riportare il cinema alla gente e la gente al cinema ma anche di essere attenti con quello che ci circonda e dare luce alle iniziative di questa Calabria sveglia che non è più futuro ma presente attivo. Abbiamo elencato le iniziative che esistono sul nostro territorio portate avanti da giovani (quelli veri: ventenni, trentenni) che permettono una nuova narrativa attraverso il proprio operato.

CLETO FESTIVAL

Il Cleto Festival è un progetto nato per ripopolare uno dei borghi più belli d’Italia e poi diventato punto di riferimento per l’incontro politico e culturale della provincia cosentina. È una festa di paese strutturata in funzione del borgo medievale che ospita musica, cinema, mostre, teatro, artisti di strada, dibattiti e cibo. Durante l’anno l’associazione porta avanti diverse iniziative collegate al borgo attraverso valori di comunità.
Il Cleto è anche un atto politico, un modo per dimostrare che la Calabria non è condannata ad essere spopolata ma è solo gestita male.

Il sito: cletofestival.com

FELICI & CONFLENTI

Felici & Conflenti non solo ha il miglior nome di questa lista ma è sopratutto una delle feste popolari più belle del mondo. Il nome fa riferimento al luogo dove si svolge: Conflenti, un paesino catanzarese ai fianchi del Monte Reventino. L’obiettivo del festival è trasmettere la cultura coreutica e musicale di quell’area. Si beve vino a volontà mentre si sente un organetto e si assiste alla improvvisazione di un canto, un ballo di coppia o di gruppo, alla poesia dei vecchi cantastorie che si fonde con quella dei giovani che hanno continuato. È un festival fortemente folkloristico ma che non cade nella commercializzazione ridicola e ripetitiva. Esiste una comunità che si incontra ogni anno ed è aperta a nuovi incontri.

Il sito: felicieconflenti.it

COLOR FEST

Il Color Fest è il nostro grande festival della musica indie, che riesce a portare in Calabria una line-up con il meglio della musica italiana attuale e un evento di massa vero e proprio. Fa impressione vedere tanti ventenni che raggiungono la meta e partecipano con entusiasmo al programma, e alcuni addirittura rimangono nel campeggio allestito dall’organizzazione. Gli organizzatori permettono al pubblico di vivere un’esperienza musicale completa: dal ballare con funky, elettropop e classici degli anni ottanta spensierati, godere di rapper impegnati politicamente, al vivere esperienze sonore mistiche.
Ci trovate ogni anno lì in uno dei gazebo che il festival offre alle realtà locali come la nostra per aiutarle a diffondere i propri progetti.

Il sito: colorfest.it

ALTROVE FESTIVAL

Altrove Festival porta avanti un lavoro di rigenerazione urbana attraverso l’arte contemporanea nella città di Catanzaro. Con il passare del tempo abbiamo visto come questo progetto, nato come semplice festival di street art organizzato da giovani che volevano colorare la propria città, sia diventato una istituzione che esperimenta con le forme dell’arte. Il centro storico di Catanzaro oggi non è solo pieno di murales sui palazzi che erano grigi, di sculture che hanno attirato l’attenzione su zone in disuso, ma sopratutto di un senso di consapevolezza su quello che può riuscire a fare la cittadinanza organizzata anche attraverso espressioni culturali.

Il sito: altrovefestival.it

Comments

comments